Questo sito utilizza cookie tecnici, cookies di profilazione e cookies di terze parti per la gestione della navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque elemento del presente sito, esterno a questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Vantaggi e requisiti dei Career Site

career site welcome home

Con l’avvento dei social media, strumento sempre più utilizzato anche in fase di ricerca e selezione del personale, sono stati in molti ad aver dato per morti i Career Site aziendali.

In realtà non esiste alcuna contrapposizione tra le due modalità di selezione e anzi il sito Lavora con noi, se ben implementato, consente di far confluire gli sforzi fatti su social media, job board e altri canali di recruiting in un unico Hub.


I vantaggi del Career Site

Le aziende che decidono di aggiungere una sezione Lavora con noi al proprio sito corporate, dotata di un backoffice che consenta poi un’agile gestione dei curricula ricevuti e dei processi di selezione, godono di una serie di benefici.

Eccone alcuni:

  • Employer branding: Il sito Lavora con noi è un ottimo strumento per rafforzare la propria reputazione come datore di lavoro. Non solo perché la sua stessa esistenza dimostra l’impegno e lo sforzo fatto nell’attività di ricerca e selezione del personale, ma anche perché consente di divulgare informazioni aggiuntive e preziose ai potenziali candidati, come testimonianze dirette del percorso di carriera del tuo personale, benefit e cultura d’azienda.
  • Talent acquisition: L’azienda che utilizza un Career Center di qualità ha maggiori possibilità di non farsi sfuggire i talenti migliori. Riesce infatti a raccogliere le candidature spontanee di tutte quelle figure di cui non ha bisogno nell’immediato, ma che potrebbero tornare utili nel futuro più o meno prossimo. Inoltre, se indeciso tra più offerte un candidato potrebbe optare per quell’azienda che ha dimostrato maggiore interesse e professionalità nel valutare la sua candidatura, permettendogli di interagire direttamente con il suo sito.
  • Data Analytics: Gestire il processo di ricerca e selezione del personale tramite Career Site permette di archiviare e centralizzare un gran numero di informazioni utili, che una volta analizzate e processate aiutano a eliminare le inefficienze nelle proprie strategie di recruiting.
  • Minore costo per assunzione: Un buon Career Site dà maggiore autonomia all’azienda nel processo di selezione, con un minore ricorso a consulenze e assistenze esterne e quindi un abbattimento del costo di ogni assunzione.

I requisiti di un buon Career Site

Ma quali sono le caratteristiche che un buon Career Site deve avere per garantire un alto grado di redemption? Ne abbiamo elencato diverse, tutte importanti!

  • User experience. Il meccanismo di inserimento e invio del curriculum deve essere il più semplice e poco ambiguo possibile, pena un alto tasso di abbandono delle candidature. Non vuoi che il candidato perfetto per la posizione aperta ti sfugga per un motivo così banale!
  • Look unico ma non troppo. Un Career Center deve riprodurre il look & feel del sito aziendale per questioni di uniformazione (pensiamo alle font, ai colori, al taglio delle immagini), ma al tempo stesso deve discostarsene un po’ a testimonianza dell’impegno profuso nella sua realizzazione. Tra un Career Site raffazzonato e niente, forse è meglio la seconda scelta!
  • Multilingua. Il mercato del lavoro è globale, per cui un Career Center deve essere capace di far sentire a proprio agio qualsiasi candidato. Una traduzione integrale perlomeno in inglese è irrinunciabile.
  • Responsive design. Le ricerche online effettuate tramite dispositivi portatili hanno ormai superato quelle condotte da computer desktop. Lo stesso vale anche per le ricerche di lavoro. Avere un sito Lavora con Noi che non sia mobile friendly è un grosso handicap.
  • SEO friendly. La maggior parte degli utenti dà inizio alla ricerca di lavoro con una query su un motore di ricerca. È quindi importante che il Career Site sia stato ottimizzato sotto il profilo SEO (search engine optimization). In questo modo gli annunci – che è bene siano scritti seguendo le stesse regole SEO di copywriting – compariranno in ottima posizione nei risultati di ricerca.
  • Integrazione con i Social Network. La presenza di tasti per condividere gli annunci di lavoro sui propri social è ormai il minimo sindacale per qualunque Career Site. Più questi network sono integrati in maniera attiva nel processo di invio del proprio curriculum, meglio è.
  • Visibilità. Il link per il Career Center deve essere in bella mostra nel sito istituzionale e mai nascosto all’interno di un menu. Idealmente, dalla Home deve bastare un solo click per raggiungerlo.
  • Job alert. Un grosso pregio dei migliori Career Center supportati da un software di recruiting è quello di permettere ai candidati di impostare un sistema di notifiche (tipicamente un invio di email) nel caso si aprano posizioni a cui potrebbero essere interessati. Allo stesso modo, i selezionatori possono impostare la ricezione di email automatiche in determinati frangenti.
  • Sistema di report. Quale job board mi ha fornito il maggior numero di candidati? Quale università sforna i profili più in linea con le mie esigenze? Se al Career Site è associata una piattaforma in grado di fornirvi questa e tante altre informazioni, il lavoro dei recruiter diventa più facile, efficiente e documentabile.

Un errore da non commettere nel proprio Career Site

Il Career Site non è uno strumento di puro marketing! Non cadere nella tentazione, per esempio, di inserire nella pagina di ringraziamento il link per l’acquisto di un tuo prodotto. Piuttosto, rimanda il candidato su contenuti che lo possano interessare, come la lista dei benefit, l’intervista a un dipendente o la mission aziendale.


Qualche esempio di Career Site

Negli anni, abbiamo avuto modo di realizzare diversi Career Site per i nostri clienti.

Ecco alcuni dei nostri preferiti:

  • Zegna: un vasto numero di lingue tra cui scegliere e un design altamente responsive.
  • Maserati: chi accede da mobile “atterra” su un sito apposito, pur non avendone alcuna percezione. Il sito “principale” reagisce in maniera responsive per tutti gli altri dispositivi.
  • NEC: esemplifica come un buon Career Site debba in primo luogo essere chiaro e intuitivo!



Crediti fotografici: @graletta/Fotolia