Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati usano cookie tecnici proprietari e analitici che migliorano la navigazione e il funzionamento del sito. Il sito utilizza anche cookie di profilazione per offrirVi una navigazione personalizzata sulla base dei Vostri interessi. Se volete saperne di più consultate la Informativa Cookie nella sezione dedicata. Cliccando su Accetto, acconsentite all’uso dei cookie.

Archivio Categoria: HR Online

ISO 9001 e software HR: binomio vincente per la crescita aziendale

HR ISO 9001

L’implementazione di Sistemi di Gestione per la Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 costituisce lo strumento di base per le aziende che decidono di avvalersi di questa certificazione per un rapido e fruttuoso percorso di crescita.

Le direttive della norma, però, non sono una semplice serie di adempimenti che si aggiungono a tutti gli altri, né un lasciapassare per partecipare a determinati bandi o un mero strumento di branding.

Il Sistema di Gestione per la Qualità può essere, se bene interpretato, uno straordinario strumento per allineare, semplificare, razionalizzare e rendere più efficaci tutti i processi aziendali, per gestire le diverse parti della struttura aziendale con coerenza, in ottica di miglioramento continuo e con un forte orientamento agli stakeholder, favorendo una forte accelerazione nello sviluppo organizzativo.

Continua a leggere

Calendario HR 2019: career day, eventi, ponti, scadenze e altro

calendario HR 2019 Altamira

A fine anno è piuttosto comune ricevere e acquistare calendari di varia natura, cartacei ed elettronici. Ce li regalano in farmacia e al supermercato, li allegano alle nostre riviste e newsletter preferite, li troviamo in librerie e cartolerie ecc.

Ne mancava, però, uno dedicato ai professionisti HR, che contenesse informazioni e date utili per i protagonisti di questo settore.

Ecco perché abbiamo stilato il Calendario HR 2019.

Un calendario pensato per te, che puoi consultare dal tuo computer e smartphone o stampare e tenere sulla scrivania.

Continua a leggere

I trend HR che domineranno il 2019: analisi di 11 articoli

trend HR 2019

Per il professionista delle Risorse Umane, l’arrivo del Natale è preannunciato da diversi segnali: la comparsa di pandori e panettoni in tutti i supermercati d’Italia, l’installazione delle luminarie in centro e soprattutto la pubblicazione di decine di articoli sui trend HR per l’anno successivo.

Per fare ordine nel grande coro di voci, abbiamo deciso di analizzare quanto pubblicato dalle testate più autorevoli e presentarti una sintesi.

Di seguito trovi quindi i trend HR 2019 pronosticati negli 11 articoli analizzati, in ordine di popolarità. Per ogni tendenza, abbiamo indicato tra parentesi quanti articoli l’hanno promossa.

Continua a leggere

Continuous Feedback e Annual Review: alternativi o complementari?

continuous feedback concept

Il continuous feedback è stato sicuramente uno dei temi caldi del 2018 nel settore HR.

A confermarlo è anche un sondaggio condotto dalla Fondazione Universitaria Marco Biagi con la collaborazione di alcuni partner, che ha visto il 95% del campione d’indagine (circa 150 aziende italiane, prevalentemente del centro nord) favorevole alla sua introduzione.

E proprio durante un convegno organizzato dalla stessa Fondazione abbiamo avuto modo di conoscere i modelli utilizzati o in sperimentazione presso diverse grandi aziende italiane.

Dalla descrizione dei modelli di continuous feedback presentati alla platea dalle aziende Bricocenter Italia, Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, Elior Group Italia e Bonatti S.p.A. è stato possibile trarre alcune riflessioni.

Continua a leggere

GDPR e Recruiting: 5 motivi per superare strumenti antiquati

gdpr

Con l’entrata in vigore del GDPR il 25/05/2018, le Direzioni del Personale di tutta Europa hanno un motivo in più per interessarsi alle ultime tecnologie per la gestione delle Risorse Umane.

Il nuovo Regolamento sul trattamento dei dati, infatti, ha reso evidente quanto l’utilizzo di strumenti antiquati come le e-mail e i fogli Excel – ma anche, per diversi aspetti, i software on-premise – sia oltre che inefficiente anche poco rispettoso della privacy di dipendenti e candidati.

Portare avanti alcune direttive, come la data retention e la raccolta del consenso al trattamento dei dati, diventa infatti difficoltoso, così come onorare gli standard minimi di sicurezza consigliati.

Tutto questo diventa ancora più evidente quando si parla di recruiting. Raccogliere, organizzare e gestire i curricula di centinaia o migliaia di candidati senza il supporto di un ATS moderno vuol dire, quasi certamente, rischiare di non essere conformi alle normative.

Continua a leggere