Questo sito utilizza cookie tecnici, cookies di profilazione e cookies di terze parti per la gestione della navigazione. Se vuoi saperne di più clicca qui. Se accedi a qualunque elemento del presente sito, esterno a questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Il sistema di ranking dei CV

La scelta definitiva del candidato migliore per ricoprire una posizione aperta deve essere senz’altro lasciata alla sensibilità umana.

Ciò non toglie, comunque, che un recruiter possa semplificare e velocizzare il suo lavoro ricorrendo a un sistema di ranking automatico come quello presente in Altamira Recruiting.

Il sistema di punteggio è presente sia nella sezione annunci che in quella progetti. Consente di impostare dei requisiti per la posizione aperta – per esempio titolo di studi, retribuzione, anni di esperienza ecc. – e assegnare loro un grado di importanza.

Per attivare questa funzione, recati nella schermata di proprietà di un annuncio o un progetto. Seleziona la tab Valutazione CV e fai click su Aggiungi un criterio di valutazione. Puoi scegliere tra un notevole numero di campi ai quali puoi assegnare un valore.

Per esempio, puoi scegliere come criterio di valutazione il titolo di studio e assegnare il valore Laurea specialistica.

A questo punto puoi stabilire un peso per il criterio facendo click sull’icona apposita e scegliendo tra Molto importante, Importante e Poco importante.

criteri valutazione

Una volta impostati tutti i criteri di valutazione desiderati e dopo aver assegnato loro il giusto peso, fai click su Valuta ora per attivare la funzione.

A seconda del grado di corrispondenza dei CV a tali requisiti, essi avranno ricevuto un punteggio di ranking, espresso da zero, una, due o tre stelline gialle.

Il punteggio non è la stessa cosa del voto CV: il primo rappresenta infatti un giudizio in funzione della posizione da ricoprire ed è elaborato in maniera automatica. Il secondo è una valutazione generale sulla qualità del curriculum effettuata dal recruiter. L’utilizzo combinato di questi due metri di giudizio offre un ulteriore livello di approfondimento.

La presenza del ranking permette di ordinare i CV ricevuti per un annuncio o contenuti in un progetto di ricerca dal “migliore” al “peggiore”. Il lavoro del selezionatore potrà così concentrarsi sui CV più conformi alle richieste della propria azienda o del cliente, con un notevole risparmio di tempo e maggiore accuratezza.


ranking CV